Blog: http://LiberaliPerIsraele.ilcannocchiale.it

Quali valori


Cartoline da Eurabia, di Ugo Volli
 
islam vuol dire sottomissione 
 
Cari amici,
 
I sondaggi, lo sappiamo, non valgono granché per prevedere il risultato delle elezioni: l'abbiamo visto durante le ultime consultazioni sia in Italia che in Israele. Gli intervistati di solito non sono del tutto sinceri quando si tratta di parlare delle loro scelte, magari si vergognano o hanno paura di fare brutta figura o peggio. O magari cambiano idea all'ultimo minuto. Ma come strumento per capire gli orientamenti più rilevanti dell'opinione pubblica, cioè su questioni di valori e non di persone o di partito, di solito dicono di più, anche se naturalmente i risultati sono influenzati dalla formulazione delle domande.
Dove certamente sono utili per fare confronti: le stesse domande sono fatte a distanza di tempo o di spazio, e i risultati mostrano differenze e somiglianze.
E' dunque molto interessante guardare l'importante inchiesta che un istituto americano molto serio, il PEW (http://www.pewresearch.org/ ), ha fatto sul "mondo islamico" ponendo le stesse domande in 39 paesi diversi in Europa Asia e Africa (http://www.pewforum.org/Muslim/the-worlds-muslims-religion-politics-society-infographic.aspx ). 

Trovate un'infografica molto chiara e risultati piuttosto sorprendenti.
Per esempio, sapete che percentuale della popolazione ritiene che la shari'a dovrebbe essere la base del diritto? In paesi che non hanno l'Islam come religione di stato si va fra il 12% della Turchia al 35% del Kirgistan; in quelli ufficialmente musulmani, il massimo è il 99% dell'Afganistan, e il minimo (altissimo) della Tunisia al 56%. L'Egitto è al 74% (un'illustrazione molto chiara si trova qui: http://www.economist.com/blogs/graphicdetail/2013/04/daily-chart-20?fsrc=scn/tw/te/dc/Shariadolikeit , altre dettagli qui: http://www.pewforum.org/Muslim/the-worlds-muslims-religion-politics-society-beliefs-about-sharia.aspx ).
Quali comportamenti sono moralmente sbagliati?  Il complesso dei risultati dà la prostituzione al 91%, l'omosessualità al 90%, il suicidio all'88%, l'alcool all'80%. Altri dati sparsi: il 50% degli egiziani e il 31% dei bosniaci pensano che i cristiani li persegiuitino, l'85 per cento dei musulmani pensa che le donne debbano obbedire ai loro mariti.

Più interessante , dal nostro punto di vista, è capire che cosa pensano i palestinesi, soprattutto se si parte dal fatto che a loro spetta il record mondiale di approvazione degli attentati suicidi col 40% contro il 29% dell'Egitto , il 15% della Turchia e il 3% della Bosnia (http://cifwatch.com/2013/05/01/buried-by-the-guardian-disturbing-data-on-palestinian-support-for-suicide-bombing/ ;
trovate un'analisi qui: http://www.israelhayom.com/site/newsletter_article.php?id=8987 ).  I risultati, almeno per chi spererebbe in una civile convivenza con loro sono piuttosto sconcertanti.
Vi traduco qui il riassunto pubblicato da http://elderofziyon.blogspot.it/2013/04/how-fanatic-are-palestinian-muslims-pew.html? :

"Ecco alcune delle domande del sondaggio con le risposte dei musulmani palestinesi:
- Alcune persone pensano che se un uomo si impegna in rapporti prematrimoniali o commette adulterio i familiari hanno il diritto  di ucciderlo per proteggere l'onore della famiglia. Personalmente pensi che questa pratica è: Spesso o qualche volta giustificati: 33%
- Alcune persone pensano che se una donna si impegna in rapporti prematrimoniali o commette adulterio i familiari hanno diritto  di ucciderla per proteggere l'onore della famiglia. Personalmente pensi che questa pratica è: Spesso o qualche volta giustificata: 37%
- Quale fra queste frasi si avvicina al tuo punto di vista? "L'Islam è l'unica vera fede che conduce alla vita eterna nel cielo" o "Molte religioni possono portare alla vita eterna nel cielo"? Dichiarazione numero 1: 89%
- Opinioni a favore di  "Le donne dovrebbero avere il diritto di decidere se indossano un velo" 53%. Opinioni a favore di "Le donne non dovrebbero avere il diritto di decidere se indossare un velo" 35%
- "La Sharia è parola rivelata di Dio" 75%. "La Shari'a è stata sviluppata da uomini, sulla base della parola di Dio" 16%. "La Shari'a dovrebbe essere aperta a molteplici interpretazioni" 42% "C'è una sola, vera comprensione della Shari'a?" 51%
- Ti capita mai di partecipare a gruppi interreligiosi, o incontri religiosi con i cristiani? Sì 8% No 91%
- "Una moglie dovrebbe avere il diritto di divorziare dal marito": 33%. "Una moglie non dovrebbe avere il diritto di divorziare dal marito": 57%
- "Una moglie deve sempre obbedire al marito" 87% "completamente" o "per lo più" d'accordo (rispettivamente 46%, 41%)
- "Sei favorevole o contrario a rendere la Shari'a, legge ufficiale della terra nel nostro paese?" 89% favorevole, 8% si oppone. Per coloro che hanno risposto "favorevole": si dovrebbe applicare la Shari'a anche ai non musulmani? 39% sì 43% solo i musulmani
- "Chi dovrebbe avere un maggiore diritto all'eredità dei genitori - figli o figlie, o dovrebbe entrambi hanno gli stessi diritti?" Figli 51% figlie 1% , pari 43%
- La poligamia è moralmente accettabile? Sì 48%, No 20%; Non è una questione morale 17%
- Bere alcool è moralmente accettabile? Si 1%, No 92%
- L'omosessualità è moralmente accettabile? Si 1%, No 89% ; Non è una questione morale - 5%
- Alcune persone pensano che gli attentati suicidi e altre forme di violenza contro obiettivi civili sono giustificate per difendere l'Islam dai suoi nemici. Tu senti personalmente che questo tipo di violenza è: spesso, o in qualche modo giustificata 40%; raramente o mai giustificata 49% 
- Sei favorevole o contrario alla pena di morte per le persone che lasciano la religione musulmana? Favorevole 62%; contrario 29%
- Sei  favorevole o contrario a punizioni come frustate e taglio della mano per i reati come furto e rapina? Favorevoli 72%;  contrari  23% 
- Sei favorevole o contrario alla lapidazione per chi commette adulterio? Favorevoli 81%; sono contrari 14%"
Trovate una bella grafica che riassume questi risultati qui: https://dl.dropboxusercontent.com/u/12827598/IC/fanatic3.png .

Inutile che vi commenti nei dettagli. Una popolazione che è massicciamente schierata per la lapidazione degli adulteri, per la pena di morte a chi lascia l'Islam, per la poligamia, che considera l'omosessualità e il consumo di alcolici immorali, che accetta in buona parte il terrorismo suicida e il delitto d'onore, è lontanissima dalla modernità e dalla laicità.  
Nel mondo ebraico, non solo in quello della sinistra più estremista, si è spesso coltivata l'illusione di una pace coi palestinesi bloccata solo da dirigenze corrotte e fanatiche, che aveva interesse solo alla prosecuzione del conflitto per mantenersi in sella.

Se questo sondaggio dice la verità, è fanatizzata e islamizzata in senso medievale anche la popolazione che dopotutto ha eletto queste dirigenze o almeno non ha ma tentato lo sforzo necessario a rovesciarle.  
Del resto la rappresentanza politica degli arabo-israeliani, che votano certamente in condizioni di libertà che i loro cugini nei territori amministrati dall'Anp o da Hamas non conoscono, è altrettanto impresentabile.
Dunque vi è un rifiuto della modernità e della pace che ne dipende, radicata nei valori degli arabi locali.
Una pessima notizia per chi pensa che la pace debba essere "subito", ma brutta anche per chi pensa che la tranquillità di Israele dipenda dalla crescita civile dei riottosi conviventi.
 

Ugo Volli

http://www.informazionecorretta.it/main.php?sez=90

Pubblicato il 5/5/2013 alle 21.35 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web