Blog: http://LiberaliPerIsraele.ilcannocchiale.it

Israele - Dispiegamento di radar a lungo raggio Usa nel deserto del Negev

 

Gli Stati Uniti hanno dispiegato un radar a lungo raggio in Israele per dare un allarme immediato in caso di attacco missilistico da parte dell'Iran. Il radar è stato posizionato in una base del deserto del Negev, nel sud di Israele, che regolarmente ospita esercitazioni tra Israele e Usa, e sarà gestito da 120 militari Usa. L'Iran ha minacciato di attaccare Tel Aviv nel caso continui a minacciare il programma nucleare iraniano. I corrispondenti hanno commentato il dispiegamento in Israele del radar come un segnale del legame e della capacità operativa e militare tra i due paesi. Inoltre la dipendenza tecnica di Israele verso il suo alleato incrementa il potere di Washington di porre un veto unilaterale all'azione di Israele, che vuole impedire all'Iran di avere armi nucleari. Gli Stati Uniti, Israele e molti altri alleati credono che l'attività nucleare dell'Iran sia mirata a sviluppare le armi nucleari capaci di colpire Israele in pochi minuti. Israele sente una minaccia da parte dell'Iran, che invece sostiene che il loro progetto nucleare è pacifico e soprattutto legittimo per accertare le disponibilità di energia.

Pubblicato il 30/9/2008 alle 11.15 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web