.
Annunci online

  LiberaliPerIsraele “la libertà dell’Occidente si difende sotto le mura di Gerusalemme”
 
Diario
 








  







Liberali per Israele 






     
  A Shuny 
                     

    
  




 Contatori visite gratuiti


1 novembre 2016

Ed allora, "buon" allahween!

http://4.bp.blogspot.com/-mwc9gWHncuk/Vi6CeiS_A6I/AAAAAAAB8uM/IJH2y_FgMzU/s400/allahween.jpg






Donato Raggio Ci sono feste inquietanti legate a culti squallidi, orrendi che, purtroppo, ogni anno di più, da tempo, diventano sempre più invadenti in Occidente. Anzi, ammorbando sempre più tragicamente l'intero umano mondo e non per un giorno all'anno: tutto l'anno. E non è un caso l'invadenza-invasione (che anche dell'immigrazione si serve grazie alla complicità di traditori ed utili idioti a volontà proprio in Occidente, immigrazione a flussi epocali massicci e strumentale a render efficace rapidamente la nota "politica del ventre" per sottomettere tutti gli infedeli al culto e immigrazione già criminalmente auspicata dall'ideologia ONUsiana che ne indica, quale necessaria, la finalità di "replacement" ed in particolare per Italia, ovvero di sostituzione e rimpiazzo del suo popolo e senza neppure proporre politiche di crescita demografica di italiani, per non dover esser sostituito: forse, ritenendo anche l'ONU che, come ebbe a dire d'Alema (ospite di un dibattito televisivo non molto tempo fa, insieme ad altri convenuti appositamente scelti per contrapporsi a Marine Le Pen che già questo progetto criminale nella UE contro nazioni e popoli d'Europa condanna), la sola idea di incentivare nascite di italiani anziché ricorrere agli immigrati per il loro rimpiazzo, sarebbe un'idea fascista. E pensando a Laura Boldrini che presso l'ONU ci ha fatto carriera e trovandovi trampolino di lancio per passar direttamente ad occupare una delle più alte cariche istituzionali politiche italiane senza nemmeno il disturbo di avere una credibile legittimazione politica. Vale a dire zero consenso: se si presentasse, la già appartenente al SEL, confermerebbe consenso presso i cittadini italiani anche più basso di sempre e presumibilmente da zero virgola, cioè il nulla che, agli italiani gli viene imposto loro malgrado ed essendo quanto più possibile distante di idee e disposizione da loro e lei portando avanti le politiche ONUsiane con arroganza e fanatismo puntuale, infatti, come sua personalità le suggerisce: probabilmente il peggiore presidente della camera di sempre. Surreale è anche dover osservare negli ultimi anni, una certa propensione di cristiani alla criminalizzazione della festa di Halloween, con inquietanti moniti relativi (spianerebbe la strada al demonio, al satanico, è pericoloso, siate avvertiti della grave minaccia). Però non è per via di Halloween che, ogni anno di più, i cristiani subiscono durissime persecuzioni con recrudescenza di terrorismo e persecuzioni più abbiette nei loro confronti, quando non massacrandoli come mosche, un po' ovunque: in Africa, in Asia... in Medioriente ridotti quasi all'estinzione. E non per Halloween, ma in nome di allah: uccidendo, torturando, terrorizzando, ricattando, perseguitando, sottomettendo (e non solo cristiani a dirla tutta, ma chiunque non già sottomesso o morto ammazzato in nome di allah, essendo passato, presente e futuro destinatario dell'ispirazione demenziale e criminale di quel culto che demenziale e criminogeno è. Ed invadendo e creando le condizioni perché possa farlo sempre meglio e con più forza ovunque. E tutti i giorni, tutti i giorni: questo possiamo vedere, ogni giorno ed ogni giorno di più, non solo un giorno all'anno. Tanto è grave che, solo sulla faccenda (cristiani perseguitati, uccisi, massacrati, ricattati sempre più in nome di allah e sempre più estesamente), bisognerebbe farci un sinodo permanente. Ma, naturalmente, per farlo, occorrerebbero alcune cosucce che, purtroppo, ahimé ed ahinoi (cristiani e non, comunque noi infedeli per allah), mancano all'appello. Cosucce come il buon senso e, direi, anche di buon gusto: se può non piacere ad alcuni quello di Halloween, cosa bisognerebbe dire allora del gusto di un culto che ha per modello insuperabile un personaggio che non si è risparmiato di uccidere, far uccidere su commissione dando licenza di mentire per ingannar la vittima, di far terrorismo sistematico, distruzioni e genocidio, rapine a mano armata con organizzazione mafiosa per espandere il controllo territoriale della stessa organizzazione e dei suoi seguaci e, infine, per farsi mancar nulla, già vecchio, concedendosi pure di soddisfar le sue voglie di pedofilo: questo il modello umano di riferimento e di continua ispirazione per gli adepti del culto disgraziato (in ogni senso, privo di grazia alcuna). Cosucce di cui si dovrebbe disporre per contrastare seriamente questo orrendo fenomeno, quali un un minimo di coerenza, di lungimiranza, di onestà intellettuale ed anche un minimo di coraggio. Un sinodo permanente sull'islamizzazione globale e pure dell'Occidente. Invece nemmeno la puzza; e sì che l'islam puzza parecchio, ma non c'è modo che si abbia decenza di affrontar l'argomento veramente. Stessa cosa dicasi per istituzioni laiche, naturalmente, nel consorzio civile degno di tal nome, evitando ed eludendo l'argomento ed anzi, proponendosi di spianare la strada a questa piaga umanitaria che l'islam porta con sé. Traditori, mercenari, imbecilli incurabili a strafottere ma per scelta (errare humanum est, perseverare autem diabolicum). Purtroppo, ai piani più alti del potere (sia laico che religioso), la rappresentazione è quella dell'indecente vigliaccheria ed omertà, dell'idiozia senza speranza, della corruzione morale (la disonestà intellettuale è già, di per sé, immorale), di mendaci sfacciati e senza scrupoli (tali bisogna essere per definir, ad es., l'islam una religione di pace o equiparar Bibbia a Corano e così via). E se è questo l'andazzo, non è difficile prefigurare quale sarà la nostra sciagurata sorte: una sorte del ca...!!! Ed allora, "buon" allahween! Ma se avremo un po' di fortuna e miracolosa possibilità, allora avremo occasione di farla noi una gran bella festa come si conviene: ai seguaci di allahweeen, a chi spiana la strada all'invasione-invadenza di quel culto criminale-criminogeno, ai loro complici farabutti, ai traditori, ai corrotti e venduti che ci hanno tradito e svenduto; e pure agli imbecilli che con zelo contribuiscono nel ruolo degli "utili idioti" (per vocazione, sempre utili al peggio e mai il contrario), a coloro che contribuiscono alla disgrazia contro ogni buon senso e buon gusto, indegnamente, perseverando, con vocazione al masochismo ed anche all'eutanasia graduale forzata di tutta la nostra civiltà. E c'è, c'è questa condizione possibile che sta crescendo, in Occidente, in Europa: cresce dal basso e quanto più lontano ed in contrasto con poteri forti, con chi dovrebbe tutelarci ed invece ci tradisce ed opera attivamente addirittura nemmeno restando neutrale (e già sarebbe grave così fosse, dovendo chi ci rappresenta, essere a nostra tutela e promozione, non neutro) per boicottare, già, persino ostacolando, anche preventivamente impegnandosi, questo virtuoso processo di presa di coscienza, di consapevolezza di urgenza e drammaticità della minaccia che già incombe pesantemente. E non è Halloween.




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 1/11/2016 alle 11:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     ottobre        luglio
 

 rubriche

Diario
La cucina ebraica
Filmati e humour
Documenti
Israele
Archivio
Ebraismo
Viale dei giusti e degli eroi
Made in Israel
Il meglio in libreria
Kibbutz

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Komunistelli
il reazionario
animaliediritti
Facebook
yahoo gruppi
informazione
israele
ucei
hurricane
CERCO CASA
Esperimento
Antikom
societapertalivorno
iljester
lehaim
milleeunadonna
lideale
bendetto
focusonisrael
asianews
viva israele
giuliafresca
stefanorissetto
ilberrettoasonagli
pensieroliberale
jewishnewssite
ControCorrente
Fort
Centro Pannunzio
bosco100acri
essere liberi
Fiamma
Maralai
Nomi in Ebraico
Barbara
Raccoon
Salon-Voltaire
Frine
Serafico
Enzo Cumpostu
Israele-Dossier.info
Dilwica
300705
Deborah Fait
Nuvole di parole
calendario laico
gabbianourlante
imitidicthulhu
Fosca
Geppy Nitto
Topgonzo

Blog letto 9780894 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom