.
Annunci online

  LiberaliPerIsraele “la libertà dell’Occidente si difende sotto le mura di Gerusalemme”
 
Filmati e humour
 








  







Liberali per Israele 






     
  A Shuny 
                     

    
  




 Contatori visite gratuiti


20 giugno 2013

Umorismo ebraico: L'Elezione del Presidente

 

Per la prima volta, una donna ebrea è eletta Presidente degli Stati Uniti. Chiama sua madre:

"Mamma, ho vinto le elezioni, devi venire ai festeggiamenti!"

"Oddio, come mi vesto?"

"Non preoccuparti, Armani sta preparandoti un vestito."

"Ma io mangio kasher…"

"L'assemblea dei rabbini ha nominato un mashghiach (controllore della kasherùt) per tutta la casa bianca. L'Air Force One è già in volo per venirti a prendere."

"E dove dormirò?"

"Nella Lincoln Room e sto facendo costruire un mikve (bagno rituale) apposta per te."

"Va bene, va bene, se ti fa piacere vengo."

Arriva il grande giorno, e la Signora Presidente è seduta tra i presidentidel Senato e della Camera di fronte al Campidoglio.

La madre tira la manica di un senatore e gli dice "Vedi quella ragazza con la mano sulla Bibbia?"

"Certo!"

"Suo fratello è un dottore."


19 giugno 2013

In vendita

 

Traduzione: IN VENDITA: Nazione in buono stato, modello 48. Revisione nel 67 e incidente nel 73. Volante rotto che tende a sinistra. Prezzi più che modici. Consegna immediata. Info: Governo israeliano (chiedere di Ehud).


4 giugno 2013

STORIELLE


 

Un Israeliano e' seduto fra due Arabi in un aereo che vola fra
Gerusalemme e Amman. Un po' nervoso, l'ebreo fa di tutto per
distendere l'atmosfera, ma senza successo. Allora quando i due Arabi
gli domandano con aria provocatoria di andare a cercare due succhi
di pompelmo, lui si alza per andare a chiederli alla hostess... Nel
frattempo i due Arabi sputano nelle sue scarpe. Lui porta loro i due
succhi di pompelmo e il resto del volo trascorre tranquillo. Quando
l'aereo si sta per avvicinare alla destinazione, l'Israeliano si
rimette le scarpe e sente l'infame bava che attraverso il tessuto>gli bagna la pelle. Egli si gira verso uno dei suoi vicini e gli
dice: "Sapete, se si vuole che un giorno il Medio-Oriente sia in
pace, bisognera' che gli Arabi la smettano di sputare nelle scarpe
degli Israeliani e che gli Israeliani la smettano di fare la pipi
nei succhi d'arancia degli Arabi....


<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<-<

Negli anni '50, sulla banchina del porto di New York un vecchissimo ebreo insiste con il Capitano di una nave in partenza per Israele:
 
- ''Signor Capitano, abbia pieta' di un povero ebreo oramai vicino alla morte. Per la bonta' del Dio Onnipotente, mi porti in Israele, affinche' io possa venir sepolto nella terra dei miei padri!''
 
Il Capitano si commuove e decide di imbarcarlo gratuitamente.
Quando alcuni giorni dopo, la nave sta per ripartire dal porto di Haifa alla volta di New York, il Capitano scorge lo stesso vecchio che corre verso di lui come impazzito: vuole tornare a New York.
Si spiega l'anziano:
- ''Sa, stando qua qualche giorno lo stato della mia salute e' migliorato... Morire in Israele puo' anche andare bene ma viverci!!''


 ,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-,-





Siamo nel 1948, Lieberg e Shaumann, due ebrei tedeschi appena scampati dai nazisti decidono di rifugiarsi in Israele.

Arrivati li' decidono di iscriversi alla Marina Militare Israeliana.

Un ammiraglio chiede:
- ''Sapete nuotare?''

Allora Lieberg guarda Shaumann e gli dice:
- ''Cosa ti avevo detto? non ce le hanno le navi!''

 ,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.,.

 




permalink | inviato da il 4/6/2013 alle 18:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


4 giugno 2013

Umorismo ebraico

Crisi mediorientale

Riunione generale del consiglio di sicurezza dell'ONU per il conflitto mediorientale.

La parola è concessa al rappresentante israeliano.

Che inizia :

"Signori, prima di iniziare il mio discorso, volevo raccontarvi una vecchia storia. Quando Mosè fece uscire gli ebrei dall'Egitto, li condusse per deserti, praterie, ed ancora deserti... Il popolo era assetato e chiedeva acqua.

Allora Mos è colpi il fianco di un monte col suo bastone e immediatamente apparve un lago con acqua fresca e cristallina.

Il popolo bevve e fu felice.

Mos è volle purificare il proprio corpo, così ando verso l'altro lato del laghetto, si tolse i vestiti e si immerse.

Quando però emerse dall'acqua, si accorse che tutti i vestiti erano spariti... ed io ho ragione di credere che i Palestinesi siano i colpevoli del furto."

Il rappresentante palestinese balza in piedi e grida:

E’ un falso! Tutti sanno che non vi erano palestinesi in quell'epoca!"

"E quindi, tenendo questo particolare bene in mente" - disse il rappresentante israeliano - "possiamo cominciare a parlare del problema".




permalink | inviato da il 4/6/2013 alle 9:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


11 aprile 2013

Maometto barzelletta

Un musulmano muore e si ritrova davanti alla porta del paradiso.

E’ molto eccitato, perchè per tutta la vita non ha pensato altro

che a questo incontro con il profeta Maometto.

Bussa alla porta e ad aprirgli si presenta un uomo con la barba.

'Sei Maometto?' chiede.
'No, figlio mio. Sono Pietro. Maometto è più in alto, e gli indica

una scala che sale fino alle nuvole.

Tutto contento che Maometto è superiore a Pietro, sale la scala a

grandi passi, si arrampica tra le nubi fino ad arrivare ad una stanza

dove incontra un altro uomo con la barba.

E chiede nuovamente 'Sei Maometto?
No, io sono Mosè. Maometto si trova ancora più in alto.

Esausto, ma con il cuore pieno di gioia, continua a salire la scala e,

ancora una volta, scopre una stanza ancora più grande dove incontra

un altro uomo con la barba.

Pieno di speranza, chiede ancora una volta, 'Sei Maometto?
'No, io sono Gesù ... Troverai Maometto più in alto.

Non ci posso credere! Maometto superiore a Gesù! Il poveretto non riesce

quasi più a contenere la sua gioia e sale e sale, sempre più in alto. Ancora

una volta, raggiunge una stanza ancora più grande delle precedenti dove

incontra un uomo con la barba al quale ripete la sua domanda:

'Sei Maometto?' quasi rantolando perchè è ormai senza fiato, per aver fatto

tutte quelle scale.

'No, figlio mio ... Io sono Dio. Ma tu mi sembri stanchissimo, esausto.
Siediti, riposati. Desideri un caffè per riprenderti? '

'Sì, per favore, mio Signore'
Dio guarda dietro di lui, batte le mani e grida:
'Ehi, Maometto portaci due caffè!'

 




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 11/4/2013 alle 9:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


25 ottobre 2012

Combattiamo i matrimoni misti!!!!!




Ragazze da marito

Ci sono 3,292,393,161,375,414,113 esseri in questo universo.
3,292,393,155,307,785,103 dei quali sono angeli, serafini, cherubini,
alieni, cyborg, e amici immaginari. Ci sono perciò 6,067,692,010
umani disponibili per un incontro! Gli ebrei sono 1/5 dell'1% della
popolazione mondiale. Ossia 13,000,000 di persone tra cui scegliere.
Dei 13,000,000 di ebrei, 50% non sono proprio del sesso che desideri.
Restano 6,500,000.

Un sacco di ebrei sono già impegnati, e qualcuno addirittura sposato;
dobbiamo eliminare 2/3 di quanto è a disposizione. Restano più o meno
2,166,666 persone.

Ci sono varie correnti di ebraismo che, in nessun ordine preciso,
sono: Riformati, Conservativi, Ortodossi, Laici, Liberali, Hassidici,
Neri, Bene Akiva, e Hashomer Hatzair. Dato che nessuno si vede con
ragazze fuori del proprio gruppo, per evitare pettegolezzi,
eliminiamo 8/9 di quanto resta. Restano 240,740.

4/5 di chi resta non ha soldi, tempo o voglia di vedere una ragazza.
48,148. 3/4 di quanto resta non ha neppure lontanamente la tua età.
12,037. 2/3 sono troppo pigri per vedersi con una che sta a più di 25
km. 4,012 aspettano che l'amore trovi loro, e possono aspettare.
2,006. 6 ebrei sono troppo tirchi per pagare il biglietto. Tra i
2,000 restanti, nessuno ti parlerà mai dei 3/4.

Ne restano 500. Si può assumere che 500 sia il massimo cui puoi dare
interesse nella vita. Di questi, 50 sono troppo alti per poterci
uscire, 50 troppo bassi per poterci uscire, 50 li scarti perché
qualche LORO amico ha detto che è meglio lasciar perdere, 50 li
scarti perché qualche TUO amico ha detto che è meglio lasciar
perdere, 40 sono troppo Riformati, Conservativi, Ortodossi, Laici,
Liberali, Hassidici, Neri, Bene Akiva, e Hashomer Hatzair; 40 sono
troppo poco Riformati, Conservativi, Ortodossi, Laici, Liberali,
Hassidici, Neri, Bene Akiva, e Hashomer Hatzair, e per 10 la mamma
dice che non gli suonano giusti

Diciamo che 200 è il massimo numero di persone che una può incontrare
Di queste, il 40 % ti manda a ranare senza motivo, e il 10 % con un
buon motivo.

Ne restano 100. Di quanto resta, decidi tu. 10 sono insulsi, 10
troppo furbi, 10 hanno uno strano modo di fare, 10 sono di famiglia,
10 sono brutti, 10 non c'é feeling, 10 sono egocentrici, 10 egoisti,
10 fanno cose strane all'appuntamento. Dei 10 restanti, 5 ti stanno
antipatici, 1 e moscio, 1 è scemo, 1 ti fa paura, 1 dovrebbe essere
rinchiuso, e 1 sta a Palermo.

E poi una si stupisce se resta zitella.

Avril




permalink | inviato da il 25/10/2012 alle 12:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


17 ottobre 2012

Cosa succede quando una mosca cade in una tazzina di caffè

  • :
    l'italiano getta la tazzina di caffè e si allontana arrabbiato, il francese getta via la mosca e beve il caffè, il russo beve il caffè con la mosca che è un extra gratis, il cinese mangia la mosca e getta via il caffè, l'israeliano toglie la mosca dal caffè, vende il caffè al francese, la mosca al cinese, ordina un altro caffè e investe i soldi rimasti nella ricerca di un metodo per prevenire la caduta di mosche nel caffè. Il palestinese accusa l'israeliano per la caduta della mosca nel suo caffè, protesta presso l'ONU per l'atto di aggressione, chiede un prestito all'Unione Europea per una nuova tazza di caffè, usa invece i soldi per l'acquisto di esplosivo per far saltare in aria il bar dove l'italiano, il francese, il cinese ed il russo cercano di spiegare all'israeliano perché dovrebbe dare la sua tazza di caffè al palestinese.




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 17/10/2012 alle 12:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 marzo 2011

la storiella del Sabato

Mahmoud Ahmadinejad non si sente bene, è molto preoccupato per la sua salute.
Va da un medico e gli chiede se non sia per caso in pericolo di vita.
Il medico, dopo attenti esami, gli dice che morirà il giorno di una festività ebraica.
"Quale", chiede Ahmadinejad nervoso, " Non importa", risponde il medico, " in qualunque giorno morirai, sarà una festa ebraica".




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 27/3/2011 alle 9:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


13 gennaio 2011

Beduini e cammelli (barz)

ISRAEL JEW  CAMEL SHIRT

Un pastore beduino mentre pascolava con le pecore incontra un uomo in divisa che gli domanda: cosa dai da mangiare alle tue pecore? Il beduino gli risponde: e cosa vuoi che gli dia, mangiano l'erba ed i fiori. Al che l'uomo gli rivela di essere un custode della natura e gli dice che ciò è vietato e che gli deve dare una multa di mille shekel. Il pastore prosegue ed un altro uomo gli pone la stessa domanda alla quale risponde di dargli da mangiare cavallette insetti vari rane rospi. L'uomo gli rivela di essere un custode della fauna e gli dà una multa di 1500 shekel. Il poveraccio prosegue ed incontra un terzo uomo con la stessa domanda, alla quale risponde: gli dà 20 shekel a testa che si comprino da mangiare quello che vogliono.




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 13/1/2011 alle 13:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


20 settembre 2010

Bellissimo, breve filmato: Io sono Israele

Bellissimo, brevissimo, verissimo 

filmato di presentazione di Israele:  




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 20/9/2010 alle 13:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


16 settembre 2010

Umorismo ebraico

Due rabbini si incontrano, uno dice all'altro: Ti ricordi che ti avevo detto che mi avevano rubato la Bici? Beh, non ci crederai ma Sabato scorso leggendo la Parasha dei Dieci Comandamenti, arrivato a "Non commettere adulterio"....mi sono ricordato dove l'avevo lasciata!




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 16/9/2010 alle 13:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


17 agosto 2010

Mosè e il deserto

 

Mosè, dopo aver girato 10 anni con gli ebrei il deserto, gli portò in un luogo e domandò:
- Vi piace qui?
Gli ebrei rispondono:
- No, affatto, qui puzza.
Ha girato con loro altri 10 anni il deserto, gli portò in un altro posto, domandò:
- Vi piace qui?
Gli ebrei rispondono:
- No, anche qui puzza.
Fra altri 20 anni arrivano in un terzo posto. Mosè gli domanda:
- Vi piace qui?
- Sì, ci piace.
Perciò adesso gli arabi hanno il petrolio, e nella terra degli ebrei non puzza niente




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 17/8/2010 alle 10:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 febbraio 2010

Israel vs Terrorism

http://liberaliperisraele.ilcannocchiale.it
 




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 21/2/2010 alle 23:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 ottobre 2009

Da oggi disponibile su Youtube l'unico filmato di Anna Frank

 
 

Amsterdam - E' da oggi su internet, grazie ad un canale lanciato su YouTube (il canale di Anna Frank) dal Museo della Casa di Anna Frank di Amsterdam, l’unico filmato esistente della ragazza ebrea divenuta un simbolo della Shoah per il diario scritto nel periodo in cui insieme alla famiglia si nascondeva dai nazisti e per la sua tragica morte in un campo di concentramento. Si tratta di un filmato di soli 20 secondi girato in occasione di un matrimonio di un vicino il 22 luglio 1941: si vede Anna che si affaccia ad una finestra e la sua famiglia prima che fossero costretti alla clandestinità per sfuggire alle persecuzioni contro gli ebrei durante l’occupazione dei Paesi Bassi nella Seconda guerra mondiale.

Una piattaforma dedicata ad Anna Frank Nel canale sono presenti anche brevi sequenze del padre Otto e dell’ex presidente sudafricano Nelson Mandela mentre parlano di Anna, ha precisato la portavoce del museo Annemarie Bekker. "È veramente una piattaforma importante per mostrare i vari film e documentari su Anna Frank", ha spiegato. Il canale di Anna Frank contiene anche una ricostruzione virtuale in 3-D dell’annesso segreto della casa di Amsterdam in cui la famiglia Frank si nasconderà per 25 mesi prima di essere denunciata e deportata. Sette mesi dopo il suo arresto, Anna Frank morì di tifo nel marzo 1945 nel campo di concentramento tedesco di Bergen-Belsen. Aveva 15 anni. Due settimane dopo, le truppe britanniche e canadesi liberarono il campo. Pubblicato per la prima volta nel 1947, il "Diario di Anna Frank", ha commosso milioni di lettori nel mondo, divenendo il prima opera di grande diffusione sul genocidio degli ebrei. Su Internet: http://www.youtube.com/annefrank




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 3/10/2009 alle 21:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


13 luglio 2009

Miluim Gdud 969 (riservisti d'Israele)

http://www.youtube.com/watch?v=y7tXTV6m_Xc


13 luglio 2009

Band of Brothers - Hermanos de sangre - Brothers in arms

http://www.youtube.com/watch?v=oMB9nbmJT7U&NR=1


14 giugno 2009

Ron Arad: per non dimenticare

ron-arad.jpg

Ron Arad un pilota israeliano di poco più di venti anni al momento del sequestro e diventato il simbolo di tutti i prigionieri di guerra ai quali viene negato ogni diritto umano. Preso prigioniero nel 1986 da Hezbollah è stato venduto da questi agli iraniani. Per anni nessuno ne ha saputo più nulla.

Poi, secondo la testimonianza di tre diplomatici iraniani fuggiti dal loro paese,uno dei quali ha affermato di averlo incontrato in una prigione nei pressi di Teheran, si è saputo che gli ayatollah avrebbero fatto eseguire da un medico libanese un atroce intervento chirurgico per impedirne la fuga: l’incisione della nervatura del midollo spinale che provoca la paralisi dalla vita in giù. Ron che è anche malato di cuore sopravviverebbe tra torture di ogni genere. Tutti noi speriamo che ciò non sia vero, purtroppo, però, la fonte sembrerebbe attendibile.

A fine Agosto del 2006 La TV libanese LBC ha mandato in onda immagini di Ron Arad , che nel video parla in Inglese e dice di essere un soldato dell’esercito Israeliano .

Focus on Israel


11 giugno 2009

Islam, da Nonciclopedia

 ,Nonciclopedia  l'enciclopedia idiota.

“Porco Allah!”

- Un fondamentalista islamico dopo essere stato preso degli americani

“Sei solo porco e infedele, porco e infedele!”

“Trallallero-trallallah!”

Islam è il nome che indica la religione monoteista più in voga nelle regioni medio-orientali, specialmente Arabia Saudita e Belgio, è un tentativo malfatto di copiare il Berlusconesimo (infatti la frase "Votate per me e ucciderò i comunisti" è stata trasformata in "Credete in me e ucciderò gli infedeli", nonostante il senso sia lo stesso)

Satira

I musulmani, come riporta persino il sacro testo del Corano, sono personcine a modo, simpatiche fino al midollo a cui piace prendere in giro, ma soprattutto prendersi in giro. Amano la satira e il libero pensiero; confrontarsi con altre ideologie per loro è il pane della vita e non si arrabbiano mai. Fanno solo una o due manifestazioni al giorno per ribadire che gli occidentali sono porci infedeli e che ci sgozzeranno tutti prima o poi, ma per il resto non se la prendono mai a male.

 

L'Islam e le tasse

Di recente Osama Bin Laden, controverso addetto alle pubbliche relazioni dell'islam, ha invitato i cittadini occidentali a convertirsi a questa nuova religione arrembante, dichiarando che l'aliquota delle tasse è fissata al 2,5%. Tuttavia non è stato specificato se un'adultera lapidata può essere scaricata dall'iva o se invece deve essere fatturata; si suppone che il dubbio sarà chiarito con la prossima finanziaria.

 


http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Islam

 

 

 

Roma Vs. La Mecca

Da qualche tempo a questa parte sembra non correre buon sangue tra Cattolici e Mussulmani, da circa 900 anni. Negli ultimi 5 secoli poi i cattolici hanno rivolto le loro attenzioni ad altri popoli del pianeta e ci eravamo tutti un po' dimenticati dei vecchi nemici. Ci hanno pensato loro negli ultimi anni a ricordarci alcuni conti in sospeso, come una vecchia cambiale e molto peggio di Charles Bronson nel film "C'era una volta il West". Infatti sembrerebbe diffusa - qui il condizionale è d'obbligo - l'intenzione di metterci in bocca una armonica e di farci saltare. Servono molte armoniche ma questo non sembrerebbe un problema.

Caratteristiche

L'Islam prevede come il cristianesimo (da cui secondo alcuni filosofi copia spudoratamente) un solo dio, ovvero Allah. Ma contrariamente al dio cristiano, Allah dopo la vasectomia celeste non è stato in grado di procreare sulla Terra e così si è accontentato di spedire sui lidi terrestri il figlio del suo vicino di casa, Maometto.

Un noto musulmano
Un noto musulmano
 

Naturalmente, Maometto viene immediatamente preso a calci in culo per le sue idee particolari sulla vita, l'universo e tutto quanto, e così viene costretto ad espatriare. Nasce così il termine Egira. Come tutti i profeti Maometto inizia ad indottrinare prima i più poveri e rincoglioniti cammellieri a sua disposizione poi, quando la gente che lo segue cresce, passa al piano successivo. Nasce così l'Islam moderno, una religione simpaticissima in cui, è vero, ci sono mezzo miliardo di interpretazioni possibili e se sgarri sei morto, ma per il resto è proprio bello essere musulmano. Certo, non se sei donna. Lì son cazzi. Ma chi se ne frega delle femmine, giusto?



Le caratteristiche salienti della religione islamica sono:

  •  
  • pellegrinaggio a la Mecca almeno una volta prima di farsi saltare in aria in un attentato kamikaze.
  • mai scherzare su religione, Allah, Maometto, e tutto il resto dello scibile umano.
  • mai farsi scherzare.
  • buttare giù le torri gemelle o in assenza qualcosa di simbolico e occidentale.
  • nascondere le donne
  • torturare le donne
  • ripudiare le donne
  • affamare le donne
  • violentare le donne
  • rapire le donne (specie se bionde)
  • sequestrare giornalisti
  • vendere hashis e marijuana.
  • seppellire la figlia in giardino se è fidanzata con un non-musulmano
  • riunirsi in piazza e giocare agli indiani
  • lapidare le donne
  • affermare che gli occidentali sono sempre e comunque porci infedeli
  • bruciare bandiere americane
  • cucinare il kebab
  • uccidere almeno tre infedeli al giorno leva Bin Laden di torno.
  • i martiri si beccano 72 vergini in paradiso alla loro morte. Le martiri invece un calcio in culo, se va bene.
  • non lavarsi e non tagliarsi le proprie escrescenze pilifere.
  • pulire i vetri ai semafori.
  • affermare che tutto ciò non è vero.

E' inoltre risaputa la bravura del popolo islamico nella specialità olimpionica del "lancio del crocifisso dalla finestra dell'ospedale"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. islam da nonciclopedia

permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 11/6/2009 alle 14:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


25 maggio 2009

Pasport check, Israel

 

http://www.youtube.com/watch?v=V96TTp9mRh0&feature=related


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Pasport check Israel

permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 25/5/2009 alle 18:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 maggio 2009

Shopping in Israel


Shopping in Israel
 

http://www.youtube.com/watch?v=bVJulF4jZ44&feature=related


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Shopping in Israel

permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 25/5/2009 alle 14:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     aprile       
 

 rubriche

Diario
La cucina ebraica
Filmati e humour
Documenti
Israele
Archivio
Ebraismo
Viale dei giusti e degli eroi
Made in Israel
Il meglio in libreria
Kibbutz

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Komunistelli
il reazionario
animaliediritti
Facebook
yahoo gruppi
informazione
israele
ucei
hurricane
CERCO CASA
Esperimento
Antikom
societapertalivorno
iljester
lehaim
milleeunadonna
lideale
bendetto
focusonisrael
asianews
viva israele
giuliafresca
stefanorissetto
ilberrettoasonagli
pensieroliberale
jewishnewssite
ControCorrente
Fort
Centro Pannunzio
bosco100acri
essere liberi
Fiamma
Maralai
Nomi in Ebraico
Barbara
Raccoon
Salon-Voltaire
Frine
Serafico
Enzo Cumpostu
Israele-Dossier.info
Dilwica
300705
Deborah Fait
Nuvole di parole
calendario laico
gabbianourlante
imitidicthulhu
Fosca
Geppy Nitto
Topgonzo

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom