.
Annunci online

  LiberaliPerIsraele “la libertà dell’Occidente si difende sotto le mura di Gerusalemme”
 
Diario
 








  







Liberali per Israele 






     
  A Shuny 
                     

    
  




 Contatori visite gratuiti


1 giugno 2007

ANNO ZERO, OVVERO LA LIBIDINE DI SANTORO (Scritto con rabbia)



Anche questa puntata di Santoro è stata un susseguirsi di lascivia, lussuria, smodato desiderio di colpire, distruggere, perché solo così sa condurre il suo programma basato sui fatti di attualità.

Solito staff, incominciando da Marco Travaglio che, come al solito non parla, legge, legge soltanto ciò che si è preparato, incapace di dire due parole, si scrive una bella letterina così è certo di non impappinarsi, dato che come ars oratoria è meno di zero.

La valletta Borromeo è sempre l’oca giuliva, impara a memoria alcune frasi, sempre molto cretine e poi fa la bella statuina. Il vignettista Vauro crede di far ridere ma ottiene l’effetto contrario. E’ proprio vero che Dio li fa, poi li accoppia.

L’argomento trattato verteva su un documentario della BBC sui preti pedofili e colui che ha ideato questo era un giornalista irlandese, grasso, flaccido e con la faccia da bamba, ma dagli occhi cattivi. Parlava come un vero imam e forse sarà passato all’islamismo per l’odio che sputava verso il Vaticano e il nostro Papa.

Il pubblico, come al solito da cloaca, in prevalenza giovani ben strumentalizzati che rispondevano alle domande dell’oca giuliva e di Santoro con frasi demenziali. Una donna ha raccontato di essere stata stuprata da un prete, di cui non ricordo il nome, all’età di dieci anni e…solo a 25 anni lo ha denunciato. I casi sono due: o è una ritardata mentale o le piaceva fare sesso, poiché stare zitta per 15 anni è un nonsense. Un uomo, pure lui violentato per anni, sempre da un prete, ha subito in silenzio questo sesso. Ma si deve essere proprio cretini o libidinosi per sottostare per lungo periodo e ogni giorno a questi rituali sessuali, o no?

Il documentario offerto dal conduttore che gioiva, si succhiava il solito ditino ( ma non è ancora consumato?), perdeva un po’ di bava dalla bocca tale era l’eccitazione nel far vedere a Monsignor Fisichella ed a un prete missionario ( unici invitati per bene in mezzo a..lasciamo perdere…), quanti giovani e bambini violentati dai preti in America, in Brasile, in Inghilterra etc.etc. Ovvio che la colpa è del Vaticano e del Papa che non sono intervenuti per porre freno a questo dilagare di perversioni. Monsignor Fisichella ha cercato di spiegare che esistono mele marce anche nel clero, però sono stati trasferiti ed anche espulsi, non essendo degni di definirsi preti e che non avrebbero mai dovuto indossare l’abito talare. Anzi ha detto ai giovani di denunciare subito queste violenze ai vescovi e in secondo tempo alla magistratura.

Sia Santoro che l’ideatore del documentario hanno ribattuto con violenza alle parole del monsignore. Nulla da fare, la ragione era dalla loro parte e lo credo tutti e due atei.

Questo documentario, che ha fatto il giro del mondo, è stato una cosa schifosa e la Rai non avrebbe dovuto mandarlo in onda in Italia, la patria del Cristianesimo. Ma dai comunisti non si poteva certo attendersi altro.

Lo strano è che non hanno parlato dei pedofili laici, coloro che hanno siti online a migliaia, solo dei preti.

Che Santoro faccia programmi politici attaccando sempre il centrodestra passi, ma che abbia lo spudorato coraggio di toccare il Vaticano e il nostro Santo Padre con offese, ironia da mercato, questo non lo si può accettare.

E’ stato fuori televisione per cinque anni, speriamo che, ora, intervenga il buon senso del governo, una tantum, e vieti ogni sua trasmissione che porta solo vergogna e disonore al nostro Paese.

Strano, non ha citato Berlusconi, come mai? Se lo ha dimenticato, perché troppo preso contro il Vaticano, certamente gli verrà un attacco isterico perché il premier di F.I. è il suo chiodo fisso, se lo sogna anche di notte.

 

ERCOLINA  MILANESI

 




permalink | inviato da il 1/6/2007 alle 10:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (37) | Versione per la stampa

sfoglia     maggio        luglio
 

 rubriche

Diario
La cucina ebraica
Filmati e humour
Documenti
Israele
Archivio
Ebraismo
Viale dei giusti e degli eroi
Made in Israel
Il meglio in libreria
Kibbutz

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Komunistelli
il reazionario
animaliediritti
Facebook
yahoo gruppi
informazione
israele
ucei
hurricane
CERCO CASA
Esperimento
Antikom
societapertalivorno
iljester
lehaim
milleeunadonna
lideale
bendetto
focusonisrael
asianews
viva israele
giuliafresca
stefanorissetto
ilberrettoasonagli
pensieroliberale
jewishnewssite
ControCorrente
Fort
Centro Pannunzio
bosco100acri
essere liberi
Fiamma
Maralai
Nomi in Ebraico
Barbara
Raccoon
Salon-Voltaire
Frine
Serafico
Enzo Cumpostu
Israele-Dossier.info
Dilwica
300705
Deborah Fait
Nuvole di parole
calendario laico
gabbianourlante
imitidicthulhu
Fosca
Geppy Nitto
Topgonzo

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom