.
Annunci online

  LiberaliPerIsraele “la libertà dell’Occidente si difende sotto le mura di Gerusalemme”
 
Diario
 








  







Liberali per Israele 






     
  A Shuny 
                     

    
  




 Contatori visite gratuiti


29 giugno 2011

La crudeltà di Hamas non conosce fine: pubblicata finta foto di Gilad Shalit a 5 anni dal suo rapimento

 

M.O.: HAMAS PUBBLICA FOTO GILAD SHALIT A 5 ANNI DA CATTURA





(AGI) –  A 5 anni dalla cattura del caporale israeliano

Gilad Shalit
, mentre centinaia di persone, tra cui i familiari del soldato, si sono radunate davanti la residenza del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, Hamas ha pubblicato una foto di Shalit. Non e’ piu’ il giovane imberbe ventenne, ma un 24enne precocemente invecchiato per le dure condizioni di detenzione. Appoggiato alle sbarre di una cella guarda sconsolato in basso. Porta i suoi vecchi occhiali con bordo d’acciaio rotondi e una barba di qualche giorno, che, cosi’ come i capelli corti, sono tutti imbiancati.

Il giovane militare in servizio di leva venne catturato il 25 giugno 2006 da miliziani di Hamas e di due altri gruppi (DI TERRORISTI!!!!! Ma risulta così difficile chiamarli con il loro nome?????)  in un blitz al confine tra Israele e la Striscia di Gaza. Intanto oggi pomeriggio i coniugi Shalit hanno incontrato l’ambasciatore francese in Israele, Christophe Bigot, che ha consegnato loro una lettera di Nicolas Sarkozy indirizzata direttamente a Gilad (che e’ anche cittadino francese, nonchè cittadino onorario di Roma), nella quale il presidente francese afferma che la Francia non lo abbandonera’ mai. Il braccio armato di Hamas, le Brigate Ezzedine al-Qassam, hanno da parte loro annunciato oggi che il caporale non sara’ liberato prima del rilascio di mille prigionieri palestinesi detenuti nelle carceri israeliane.

Per ulteriori dettagli cliccare qui e qui

Nella foto in alto: il fotomontaggio raffigurante Gilad Shalit pubblicato da Hamas.  Da notare le scritte che si intravedono dietro le sbarre: “Sono stato abbandonato”, “Mi manca la mamma”, “Due governi ed io ancora prigioniero” , “Riscattatemi a qualsiasi prezzo”, “Il mio destino è lo stesso di Ron Arad”



 Scritto da Emanuel Baroz




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 29/6/2011 alle 21:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     maggio        luglio
 

 rubriche

Diario
La cucina ebraica
Filmati e humour
Documenti
Israele
Archivio
Ebraismo
Viale dei giusti e degli eroi
Made in Israel
Il meglio in libreria
Kibbutz

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Komunistelli
il reazionario
animaliediritti
Facebook
yahoo gruppi
informazione
israele
ucei
hurricane
CERCO CASA
Esperimento
Antikom
societapertalivorno
iljester
lehaim
milleeunadonna
lideale
bendetto
focusonisrael
asianews
viva israele
giuliafresca
stefanorissetto
ilberrettoasonagli
pensieroliberale
jewishnewssite
ControCorrente
Fort
Centro Pannunzio
bosco100acri
essere liberi
Fiamma
Maralai
Nomi in Ebraico
Barbara
Raccoon
Salon-Voltaire
Frine
Serafico
Enzo Cumpostu
Israele-Dossier.info
Dilwica
300705
Deborah Fait
Nuvole di parole
calendario laico
gabbianourlante
imitidicthulhu
Fosca
Geppy Nitto
Topgonzo

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom